21 aprile 2017

anteprima - Corso Estivo 2017 - Il corpo tra neuroscienza e teologia

Istituto Teologico «S. Antonio Dottore» ofmConv -
Scuola di Formazione Teologica -
Scuola di Spiritualità

Il corpo.
Tra neuroscienze
e teologia
23 - 25 giugno 2017
Corso Estivo

Le neuroscienze si presentano come il sapere che ritiene di dare ragione scientifica ai comportamenti dell’uomo.
Si tratta di un’esplorazione interessante, posta alla base dei meccanismi e delle interazioni tra cervello e corpo. Poiché si interessa di ogni ambito del pensare e dell’agire umano, tenta di dare una spiegazione alla logica e alle dinamiche di ogni stato personale, alle scelte e ai meccanismi posti alla base delle decisioni della persona, quindi della sua coscienza. 
Attraverso scoperte straordinarie, applicazioni tecniche impensabili fino a poco tempo fa e proposte teoriche interpretative, le neuroscienze sembrano porre in discussione conoscenze ed equilibri fino ad oggi ritenuti saldi.
Al corpo viene data un’importanza straordinaria e fondamentale: considerando le sue strutture neuronali che presiedono ad ogni evento fisiologico e psichico, gli viene affidato il ruolo di protagonista principale e totalizzante. Le neuroscienze finiscono, così, per invadere ambiti di pertinenza di altri saperi. Se il ruolo del corpo, del cervello e della mente sembra assumere la figura principale nel vissuto esteriore ed interiore della persona, anche il credere e il contesto valoriale che sostiene le scelte e gli orientamenti motivazionali sono considerati secondo una logica riduzionista.

Qual è la parola che la teologia pone di fronte a questo nuovo sapere che si presenta onnicomprensivo? Che cosa ne è dell’intepretazione della vita dell’uomo, della libertà, della coscienza? C’è ancora la possibilità di un confronto tra scienza, ragione e fede? Il tema del corpo appare centrale nel tentativo di comprendere l’uomo nel suo significato ampio e profondo, pensato e creato ad immagine e somiglianza di Dio. 

Programma

14 aprile 2017

Buona Pasqua 2017

Beato Angelico, Resurrezione di Cristo
«Avvicinatevi e guardate, non siate diffidenti e vedrete che la pietra è già rimossa.
“Un angelo – dice Matteo – discese dal cielo e rimosse la pietra: e ora stava seduto su di essa” (Mt 28,2).
L’angelo è la grazia dello Spirito Santo che rimuove la pietra dalla porta del sepolcro, sostiene la nostra fragilità, mitiga ogni asprezza e addolcisce con il balsamo del suo amore ogni amarezza»
sant'Antonio di Padova,
Sermone per la Pasqua del Signore.

A tutti gli amici
dell'Istituto Teologico S.Antonio Dottore,
del Convento
e del Seminario Teologico
i più fraterni auguri
per una Pasqua di Resurrezione
che rechi in dono a ciascuno
e al Mondo intero
il dono del Risorto,
la Sua Pace.

I frati

13 aprile 2017

on-line i materiali della lectio divina di aprile 2017

Sono disponibili on-line i materiali multimediali della lectio divina di aprile 2017, settimo incontro della stagione 2016-2017 dal titolo "«MISERICORDIA E VERITA' SI INCONTRERANNO»:
IL GIUDIZIO DI DIO"
.

La lectio è stata tenuta dalla fr. Giuseppe Quaranta ofmconv.

Troverete il file pdf del fascicolo di preghiera e i files mp3 per l'ascolto.

Ecco il link: http://www.itsad.it/it/lectio.html

Pace e bene a tutti! 

BUONA PASQUA!

Un grazie e un saluto a tutti gli amici che partecipano alle nostre iniziative, compresi gli amici che ci seguono via internet :-)


-